Vai al contenuto
Iscrizione email
Video riassuntivo della sessione del Consiglio "Agricoltura e pesca" (Agricoltura) dell'11 dicembre 2017, Bruxelles.
Diretta streaming
Diretta streaming

11 dicembre 2017

  • 13:35 Conferenza stampa

Programma previsto

Preparare l'agricoltura dell'Europa al mondo di domani.

Principali risultati

Agricoltura

Il futuro dell'alimentazione e dell'agricoltura: la politica agricola comune dopo il 2020

"Nel corso degli anni la politica agricola comune ha garantito ai cittadini europei la sicurezza alimentare e ai nostri agricoltori un reddito più equo, contribuendo alla creazione di posti di lavoro e alla salvaguardia delle zone e comunità rurali e stimolando la competitività del settore agroalimentare. Siamo ora chiamati a migliorarla ulteriormente dopo il 2020 per renderla più semplice, efficace, sostenibile, moderna e resiliente."

Tarmo Tamm, ministro delle questioni rurali della Repubblica di Estonia

La Commissione ha presentato al Consiglio la sua comunicazione sul futuro dell'alimentazione e dell'agricoltura, che definisce gli orientamenti della visione proposta dalla Commissione per il futuro periodo della politica agricola comune (PAC) dopo il 2020.

I ministri hanno quindi avuto una prima occasione di reagire alle idee esposte nella comunicazione e sottolineare quelle che ritengono essere questioni strategiche per il futuro della PAC. In particolare, hanno espresso il proprio punto di vista sui nuovi elementi delineati dalla Commissione, quali il rafforzamento della sussidiarietà e la revisione delle norme sull'inverdimento. Molti ministri hanno sottolineato la necessità di un bilancio futuro commisurato alle elevate aspettative riposte nel settore agroalimentare.

Altri temi all'ordine del giorno

I ministri sono stati informati circa:

  • i risultati della conferenza sul tema "Le biotecnologie moderne nel settore agricolo"
  • gli sforzi intrapresi in merito alla peste suina africana
  • la questione delle pratiche commerciali sleali nella filiera agroalimentare
Video riassuntivo della sessione del Consiglio "Agricoltura e pesca" (Pesca) del 12 dicembre 2017, Bruxelles.
Diretta streaming
Diretta streaming

12 dicembre 2017

  • 18:00 Seduta pubblica

13 dicembre 2017

  • 7:55 Conferenza stampa

Programma previsto

Pesca

"Il 2018 sarà un anno fondamentale per attuare gli obiettivi della politica comune della pesca. Con questa decisione abbiamo compiuto un chiaro passo avanti verso una gestione sostenibile dei nostri stock ittici, garantendo nel contempo che l'accordo sia vantaggioso per i nostri pescatori e le comunità costiere."

Siim Kiisler, ministro dell'ambiente della Repubblica di Estonia

Il Consiglio è giunto a un accordo politico sul regolamento riguardante le possibilità di pesca per il 2018 per i principali stock ittici commerciali dell'Atlantico e del Mare del Nord.

A seguito di questa decisione del Consiglio, il prossimo anno il numero di stock ittici gestiti a livello di rendimento massimo sostenibile (MSY) aumenteranno a 53, 9 in più rispetto al 2017. L'accordo prevede inoltre soluzioni per le condizioni critiche degli stock di anguilla e spigola.

L'accordo si applicherà a partire dal 1º gennaio 2018.

Altri temi all'ordine del giorno

I ministri sono stati inoltre informati circa:

  • il rischio delle specie a contingente limitante associato all'obbligo di sbarco
  • i risultati delle conferenze dal titolo "Oltre il 2020: sostenere le comunità degli Stati costieri europei" e "Our Ocean"